BRUT MILLESIMATO 2000 RIEDIZIONE 2020 MAGNUM

FRANCIACORTA DOCG

A 20 anni dalla vendemmia, il primo sorso è fresco e nitido, nessuna traccia ossidativa nelle cesellature agrumate di cedro dalla piccantezza di zenzero candito.

Profilo

Oro luminoso e perlage finissimo

Selezione delle nostre migliori uve Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero, riprende uno dei nostri primi Franciacorta, il Brut Millesimato, prodotto per la prima volta nel 1982. Oro luminoso e perlage finissimo. Un profilo inizialmente soffice di camomilla, elicriso e tamarindo, apre alla traccia vitale del bergamotto e l’acuto della scorza di pompelmo rosa, con una sfumatura di miele di eucalipto e cera d’api, prima dell’amplificarsi delle note di pasta di nocciola data dall’evoluzione. La progressione dinamica al palato impone l’abbandono di ogni preconcetto legato al tempo. A 20 anni dalla vendemmia, il primo sorso è fresco e nitido, nessuna traccia ossidativa nelle cesellature agrumate di cedro dalla piccantezza di zenzero candito. Emerge la tensione nell’allungo minerale dalle nette sensazioni saline e gessose, mentre la pienezza dell’onda avvolgente del frutto appoggiato su pasticceria fine appaga sul finale di bocca ricco e pieno, pur giocato su proporzioni di grande equilibrio

Vitigni e vigneti

Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero dei nostri vigneti con esposizione Est – Sud/Est. Piane e ondulazioni interne del morenico, di media fertilità, sciolto, con scheletro di media profondità

CORREVA L’ANNO 2000

Inizia il nuovo millennio: è l’anno del Giubileo, che porta a Roma 25 milioni di turisti e pellegrini da Papa Giovanni Paolo. Poco dopo si terranno Expo 2000 ad Hannover e i Giochi della XXVII Olimpiade a Sydney. Nello stesso anno viene pubblicata l’ultima striscia dei Peanuts, a seguito della morte di Charles M. Schulz.

 

@ilMosnel in primavera si pianta il Vigneto Giardino di Pinot Nero. L’Azienda è fra i Soci fondatori della Strada del Vino Franciacorta. A fine agosto vengono raccolti a mano i grappoli di Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot nero che diventeranno Franciacorta Brut Millesimato 2000 Riedizione 2020 Magnum.

Leggi la Storia del Millesimato 2000

CARATTERISTICHE TECNICHE

Vinificazione
In bianco in pressa pneumatica con separazione  della I e II spremitura. Dopo 12 ore di decantazione a 15° C sono stati inoculatii lieviti selezionati per la fermentazione, parte in vasche di acciaio inox a temperatura controllata e parte in legno. Parziale malolattica e travaso hanno preceduto l’assemblaggio della Cuvee che a Marzo del 2001, aggiunto lo “sciroppo di tiraggio”, è stata imbottigliata, tappata con il tappo a corona e coricata in catasta per la presa di spuma.

Maturazione ed affinamento
Le bottiglie accatastate sono rimaste 19 anni nei locali delle nostre seicentesche cantine prima del “remuage”. Successivamente sboccate e dosate “Brut” hanno ricevuto il tappo a fungo e la gabbietta. Ulteriori mesi di affinamento sono infine necessari prima di immettere questo Franciacorta sul mercato.

Gradazione alcolica
12,5% vol.

Vitigni
Chardonnay – Pinot Bianco – Pinot Nero

Collocazione geografica delle uve
Nei nostri vigneti con esposizione Est – Sud/Est

Tipologia terreno
Piane e ondulazioni interne del morenico, di media fertilità, sciolto, con scheletro di media profondità

Sistema di allevamento
Guyot

Resa per ettaro
85 quintali di uva per ettaro = 55 ettolitri per ettaro

Vendemmia
Vendemmia manuale in casse avvenuta durante l’ultima decade di agosto 2000.

Prodotto per la prima volta nel
1982

Imbottigliamento
440 bottiglie 1,5lt